Bambine ragazze donne di Ozzano dagli anni ’30 agli anni ’50

Incontro di ascolto presso Pro Loco di Ozzano dell’Emilia, Dicembre 2018

01. Maria Pia Pincelli

I giochi di una volta, i topi, gli scarafaggi, il pezzettino di pane, la spesa da Martelli, prima della Corte, Montalto, a sedere sulla Via Emilia

02. Maria Pia Pincelli

I cocomeri di Riccardo, la teglia sulla sedia, il finestrino della prigione sotto a Minoccheri

03. Maria Pia Pincelli

Ricordi del tempo di guerra

04. Luciana Calzolari e le sorelle Pincelli

Il terremoto del ’29, le anatre davano fastidio, i cinema e le commedie, da Martelli a cuocere e i passaren par saura

05. Luciana Calzolari

Ricordo ancora la dichiarazione della guerra, a Idice, il grano rubato, la bomba da qui a lì, il vapuren

06. Luciana Calzolari

I bombardamenti, avevo molto coraggio, sono rimasta muta, si parlava un po’ in tedesco un po’ in italiano

07. Luciana Calzolari

Ho sposato uno di Ozzano, ricordi di guerra

08. Luciana Calzolari

Ricordi di tempo di guerra, Pippo, i carri che portavano i viveri a Monterenzio

09. Luciana Calzolari e le sorelle Pincelli

I contadini da casa portavano la farina macinata, la ringhiera tutta infarinata, le mucche con il tricolore alla fiera, la colonia di Ozzano, il vestito da piccole italiane, la Mesticoni, la sorella del pittore Morandi, lo sport a Ozzano dopo la guerra

10. Triestina Filippini

Abitavo sul solaio, un finestrino a riva, e in mezzo il tetto era più alto, portare l’acqua là sopra

11. Triestina Filippini

Fine anni ’30: ero bidella, mio marito il custode in comune, c’era da sgurer

12. Triestina Filippini

La stufa del comune, andavo a pesare i bambini, facevo la sarta, mi sono sposata a vent’anni nel ’39, i conti di casa per non avere debiti, i tre figli, la pinza

13. Albina Tomesani

Mia sorella, siamo venuti da Osteria Nuova, il sindacato, fino ai 70 anni in patronato

14. Albina Tomesani

Abbiamo lavorato tanto, vado al mare, una delle prime donne che guidava la macchina, Masi di Castello faceva le patenti

15. Albina Tomesani e Triestina Filippini

La 1100 Fiat, il terremoto del ’29

16. Maria Lelli

Eravamo sontadini a Tolara, il buco nella roccia giù nel Centonara, il biroccio e due mucche, a Settefonti è venuto giù un aereo, mio padre ascoltava Radio Londra, la radio a galena sotto il letto

17. Flora pincelli

I bombardamenti di notte, il rifugio, il bombardamento della casa di Marchi, il soldato contro il muro, il gioco con i sassolini

18. Maurizio Barbieri

Pippo, ricordi di famiglia, l’incendio del ’44, in attività dal 1880, la corameria, Ozzano zona depressa, il veterinario Gigi Noè, i fucili ad elastici, le tende bianche della Centonara nel ’29

Conversazione completa